Come funziona la rimozione di informazioni per motivi legali da Google

Potrebbe capitare che ci si imbatta in contenuti contrari alla legge.

Se, in casi del genere, si volesse segnalare il problema, sarà possibile farlo comunicandolo al motore di ricerca. Google valuterà il comportamento da tenere. Dunque, se sarà necessario bloccare, limitare o rimuovere l’informazione illegale.

Procedimento per la richiesta di rimozione

I comportamenti che possono integrare una violazione sono espressamente richiamati da Google, che li individua in modo analitico: phishing, la violenza o contenuti illeciti.

La segnalazione potrà avvenire compilando l’apposito modulo già predisposto dal motore di ricerca.

Basterà inserire i tuoi dati, quali: paese di residenza, nome anagrafico completo o del rappresentante legale, nome dell’azienda o dell’organizzazione di cui rappresenti i diritti legali e indirizzo e-mail.

Una seconda parte del modulo riguarda il contenuto considerato lesivo. In questa sezione andranno inseriti: URL oggetto della segnalazione, spiegazione dettagliata sui motivi per cui si ritiene integrata una violazione, il testo esatto di ogni URL indicato.

Infine, dopo aver confermato la veridicità di quanto dichiarato e aver apposto la firma, si potrà procedere all’inoltro del modulo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: