Dal Blog di Google un approfondimento sul diritto all’oblio e GDPR

Nel rispetto della normativa europea e, in particolare, del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) europeo, Google ha avviato un processo di conformità e adeguamento alla legislazione rispetto a diversi aspetti.

Le attività su cui si è soffermato Google

Innanzitutto, il noto motore di ricerca si è concentrato su una miglioria della trasparenza per gli utenti. Invero, ha aggiornato l’Informativa sulla privacy al fine di renderla maggiormente comprensibile. Ha, altresì, migliorato la navigazione e l’organizzazione della politica per facilitare la ricerca, esposto in modo chiaro e dettagliato le pratiche. Ancora, l’attenzione di Google si è posta sulle migliorie da apportare ai controlli. Le modifiche hanno, infatti, riguardato la chiarezza delle informazioni in “Il mio account” in modo che le persone siano informate su come e perché i loro dati vengono raccolti. Vengono anche richiamate le attività che è possibile effettuare ne “Il mio account”(“Utilizza i Controlli attività per scegliere quale attività salvare nel tuo account Google. Forniamo semplici interruttori di accensione/spegnimento per controllare la Cronologia delle posizioni, l’Attività web e delle app, la Cronologia delle ricerche di YouTube e altro ancora, su tutti i dispositivi su cui è stato eseguito l’accesso al tuo account.

Visualizza o elimina i dati, inclusi cronologia delle ricerche, cronologia delle posizioni, cronologia di navigazione, dai nostri servizi utilizzando Le mie attività. Per semplificare la navigazione della tua attività online passata, ti abbiamo fornito strumenti per la ricerca per argomento, data e prodotto. Puoi eliminare definitivamente attività specifiche, interi giorni o settimane di attività che non desideri associare al tuo account.

Esegui un controllo di sicurezza o un controllo della privacy per assicurarti che il tuo account sia sicuro e che le tue impostazioni sulla privacy funzionino per te. Di recente abbiamo aggiunto un’opzione che ti consente di iscriverti a richieste più frequenti per eseguire il controllo della privacy.

Gestisci o disattiva gli annunci che vedi su Google, sui siti Web e nelle app utilizzando lo strumento Impostazioni annunci aggiornato di recente e il controllo Disattiva questo annuncio. Abbiamo fornito ulteriori informazioni su come e perché alcuni annunci vengono personalizzati e nei prossimi mesi semplificheremo ulteriormente l’aspetto grafico di questi strumenti.

Ottieni una panoramica chiara di tutti i prodotti Google che utilizzi e dei dati ad essi associati tramite Google Dashboard. Di recente abbiamo reso la dashboard più adatta ai dispositivi mobili; quindi, ora è facile da usare su diversi dispositivi”).

Infine, è stata migliorata la portabilità dei dati con l’aggiunta di più servizi Google, inclusi più controlli contestuali dei dati, e creando una nuova impostazione che aiuti le persone a programmare download regolari. Tra i vari prodotti è possibile richiamare Google Foto, Drive, Calendar, Google Play Music e Gmail.

Conclusioni

Google è in continua evoluzione nel tentativo di adeguarsi in modo pieno e costante all’incremento della normativa di settore. Sebbene spesso venga ancora sanzionato, il noto motore di ricerca prova a restare al passo con i regolamenti in materia di trattamento dei dati personali.

In attesa di vedersi riconosciuto il merito di stare al passo con i tempi, la sua crescita e diffusione non fanno che aumentare.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: